Check in / out

1 Guest

- 1 +

menu

Prenota on line

Check in

Check out

1 Guest

Search

PALAZZO DELLE PIETRE

Una meravigliosa Dimora di famiglia

scroll down

"Per scoprire l’autentica Roma e condividere il suo spirito e le sue bellezze, il Palazzo delle Pietre offre una splendida dimora, piena di storia, nel cuore della città antica, con l’ospitalità riservata agli amici più cari" Carlo, Patrizia, Barbara

Studio Suite

Tessuti morbidi e vivaci vestono le accoglienti geometrie degli spazi che risaltano tra arredi moderni ed elementi antichi
 45 mq, una camera da letto, cucina con zona living, bagno. Un living esterno a volte si aggiunge all’emozione di vivere Roma.

Executive Suite

Gli ambienti sinuosi regalano agli occhi una esuberante danza tra gli antichi soffitti dipinti a mano e le forme che la natura ha disegnato sul pavimento in marmo;
60 mq, zona living, una camera da letto, cucina abitabile, un bagno. Un living esterno a volte si aggiunge all’emozione di vivere Roma.

Deluxe suite

Originari portali in pietra adornano l’ingresso nelle camere da letto, sofà contemporanei osservano antiche colonne in marmo; la natura risplende nell’armonia della materia. 
65-80mq, soggiorno, cucina, camera da letto, due bagni.

Deluxe Suite Family

Il profumo del legno antico si fonde amabilmente con il marmo audace del living, i colori brillanti delle stoffe si adagiano dolcemente sugli arredi: sinergie degli elementi.
80 mq soggiorno con zona pranzo, cucina abitabile, due camere da letto, due bagni.

Royal Suite

La grandiosità degli spazi esalta la purezza della natura, in un connubio perfetto di classicità e design, che armonizza la bellezza, e ristabilisce l’equilibrio dei sensi. 
100-130 mq, doppio soggiorno, cucina, due camere da letto, tre bagni. 
 Un living esterno a volte si aggiunge all’emozione di vivere Roma.

FraMmenti Club

Forme, tatto, vista, colori, udito, gusto, profumi, suoni, olfatto, sapori. Cinque i sensi, una passione che permea gli animi più nobili e le sensibilità più acute. È musica per il cuore, parole per la mente, cibo per spiriti curiosi di scoprire un luogo dove la bellezza degli spazi incontra l’esperienza della conoscenza.
Tra fontane antiche, salotti di design e oggetti dell’antiquariato toscano, FraMmenti ospita iniziative culturali, in ambito scientifico, artistico e letterario, volte a valorizzare la dignità dell’uomo e la salvaguardia dell’ambiente.
I membri del club avranno dunque il piacere di scambiarsi le proprie idee, di partecipare a convegni, dibattiti, mostre, giornate di studio, gruppi di lavoro; o più semplicemente potranno leggere un libro sorseggiando del buon tè, dedicando tempo alla cura del corpo e dello spirito, nel cuore di Roma, dove tutto accade, nel rispetto della riservatezza della propria persona.
L’idea nasce dal desiderio di restituire alla città di Roma la curiosità verso il sapere, condividendolo con la collettività intera, a beneficio dell’integrazione e della coesione sociale; un Club romano come luogo di incontro di una formula di divulgazione, quella del circolo, rinnovata e armonizzata con le dinamiche di una città in continuo fermento, che ne valorizzi il territorio ed i suoi tratti culturali unici.

 

FraMmenti Club

FraMmenti Club per Palazzo delle Pietre


FraMmenti Club opera in un’ala del Palazzo ove dispone di una moderna Fitness Room allestita con attrezzature Technogym, di un Hammam decorato da mosaici in tutte le sfumature del verde, nonché di una elegante e tecnologicamente attrezzata Meeting Room dove possono essere organizzati ricevimenti, eventi o incontri professionali. La sala, in grado di ospitare fino a quaranta persone, dispone di una cucina professionale a suo servizio, in grado di offrire esperienze gastronomiche con chef stellati.
 

FraMmenti Club per Palazzo delle Pietre

Palazzo delle Pietre per Il Piccolo Principe

Cari amici,
Vi scrivo per parlarvi di una iniziativa che mi sta molto a cuore: come sapete, il 20 Novembre si celebra la giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, e quest’anno al MAXXI si terrà una mostra, organizzata da Il piccolo Principe Onlus, sui diritti violati dei bambini, mostra fotografica che vede coinvolti molti dei grandi fotografi del panorama nazionale, tra i quali Giovanni Gastel, Francesco Faraci, Francesco Cito, Oliviero Toscani, Ferdinando Scianna, Fabio Bonanno, solo per citarne alcuni:
 
            Il progetto “Grandi fotografi per il Piccolo Principe” nasce dall’urgenza di raccontare attraverso un mezzo potente come la fotografia, il mondo dei bambini di strada, quelli senza diritti, senza futuro, senza sogni.
Sono bambini di strada quelli fragili, quelli che si perdono e quelli non visti, quelli maltrattati, quelli che non possono andare a scuola, insomma, gli appartenenti ad un mondo parallelo che scivola silenzioso accanto a noi.
Un giovane e talentuoso fotografo che ha partecipato a questo progetto mi ha detto che le sue foto, così crude e talvolta violente, hanno solo voluto celebrare l’energia, il desiderio di riscatto e la sana voglia di vivere di questi bimbi di strada.
Non è la miseria che deve risaltare ma la bellezza. Francesco Faraci, che mi ha regalato questo pensiero, ha riassunto il senso dell’intero progetto, proprio nella settimana che celebra i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in tutto il mondo, noi chiediamo di aprire
gli occhi e spalancare il cuore.
Il 20 novembre 1989, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, approva, a New York, la Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Si tratta del più importante strumento normativo per la promozione e la tutela dei diritti dei bambini.
La Convenzione sui diritti dell’infanzia è stata ratificata da 191 Paesi, tra i quali l’Italia con la legge n.176 del 27 maggio 1991. È inutile dire che in tutto il mondo i bambini soffrono per mancanza di rispetto dei diritti più elementari.
Questo progetto è una finestra aperta, sui diritti negati, nella speranza che in futuro tutti possano godere del diritto di essere bambino.  Patrizia Corbo, Presidente de Il Piccolo Principe Onlus
 
Mi sento estremamente vicina a questo tema, come figlia che ha avuto un’infanzia meravigliosa, come madre di due bambini che hanno la fortuna di poter condurre una vita piena di amore e di possibilità, ed insieme alla mia famiglia siamo forti sostenitori di questa iniziativa.
Per tale motivo il Palazzo delle Pietre è lieto e onorato di patrocinare il progetto de Il Piccolo Principe, e vi aspetta il giorno 20 Novembre per l’inaugurazione della mostra, che proseguirà fino al 5 Dicembre.
Grazie, a chi vorrà trascorrere questa giornata così importante insieme a noi, grazie a chi vorrà coinvolgere amici e parenti, grazie a voi tutti.
Un caro saluto.
Barbara Mazzi Pensieroso


https://www.maxxi.art/events/grandi-fotografi-per-il-piccolo-principe/

Palazzo delle Pietre per Il Piccolo Principe